Category Archive Salon de Provence

Messaggi dalle città gemellate dopo il sisma

 Da Huntingdon/Godmanchester

Buonasera care amiche
Volevo solo dire che siete nei nostri pensieri in questi giorni. Immagino che c’e’ tanta paura con le ultime scosse nella regione e spero che tutto sara’ calmato fra poco. Un caro saluto a tutti i nostri amici di Gubbio,
Un bacione, Anna

Anna still intends to organise a group visit to Gubbio from 7-11 September next year; so we will certainly see you then, and possibly earlier depending on circumstances.

Best wishes

Graham

 

Da Salon de Provence

Chers Amis,
D’ après les dernières nouvelles, Gubbio n’ aurait pas été impacté malgré l’ amplitude de ce séisme.
Sincères Amitiés
Mauricette

Da Wertheim

in our thoughts we are with you!
All the best to you and all the citizens of Gubbio
Klaus

wir hörten von dem heftigen Erdbeben in Mittelitalien. Wie ist die Situation bei euch, wurde Gubbio stark von dem Beben erschüttert?
Wir hoffen es geht allen gut!
Beste Grüße

Nico Hildenbrand

Da Szentendre

If we can help any way please let us know.
We send you our love and a big hug.
Take care.
Love
Jolanda

Concerto e serata conviviale rinnovano i rapporti tra Gubbio e Salon de Provence

Era partita l’anno scorso, dall’Associazione Mezza-Voce di Salon de Provence, l’idea di realizzare a Gubbio un concerto con brani di lirica francese con protagonisti  i propri giovani talenti; un primo passo,  per riallacciare rapporti culturali tra le due città gemellate  che negli ultimi anni  si sono  andati affievolendo.

Così, lunedì 1° agosto,  nella chiesa di San Domenico, l’Associazione Mezza-Voce, con il sostegno  dell’Associazione gemellaggi  e il Comune di Salon de Provence, ha offerto alla nostra città un pomeriggio all’insegna del bel canto, un ‘Florilegio  dell’opera francese’. Nonostante il periodo di ferie, c’è stata  una numerosa partecipazione da parte di un pubblico caloroso e qualificato tra cui il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati che ha dato il benvenuto  ai cinquanta ospiti francesi esaltando l’importanza di tali iniziative.
L’evento patrocinato dal Comune di Gubbio ed organizzato con la collaborazione dell’Associazione Amici della Musica e dell’Associazione Gubbio Gemellaggi, può considerarsi un vero successo sia per la valenza culturale che per modalità organizzative. Dopo il concerto, come segno di gratitudine ed amicizia  l’Associazione Gubbio gemellaggi con il sostegno dell’Associazione Maggio Eugubino e usufruendo delle attrezzature messe a disposizione dall’Associazione Quartiere di San Martino, ha offerto agli ospiti una serata conviviale nella splendido chiostro adiacente alla chiesa di San Domenico. L’iniziativa è stata molto apprezzata e la serata si è svolta in un’atmosfera festosa e all’insegna dell’amicizia e della condivisione  tanto più importante in un periodo che vede la Francia al centro di luttuosi eventi.

Florilége de l’opèra francais

Lunedì 1 Agosto, alle ore 18, presso la chiesa di  San Domenico, l’Associazione Mezza –Voce di  Salon de Provence  offrirà alla   città di Gubbio  un  florilegio  di musica lirica “Florilége de l’opèra francais”. Il programma prevede l’esecuzione di brani di Offenbach, Bizet, Gounod , Massenet.

L’Associazione  Mezza Voce con tale iniziativa oltre ad offrire un saggio del patrimonio artistico francese in ambito musicale avrà anche l’opportunità di far conoscere  alla nostra città i propri talenti lirici. Si invita la cittadinanza a partecipare a tale evento organizzato con la collaborazione del Comune, dell’Associazione Amici della musica e dell’Associazione Gubbio Gemellaggi.  Il  concerto, che rientra nelle attività culturali promosse e realizzate nell’ambito della rete delle città gemellate,  è gratuito.

CHIESA DI SAN DOMENICO
1 agosto 2016 – ore 18.00

Salon de Provence

Salon de Provence

SALON DE PROVENCE è situata nel sud della Francia ed è sede di un’importante base aeronautica.

Era un oppido Gallo-Romano ben posizionato sui percorsi del commercio del sale tra il Mare Adriatico, il Mare Mediterraneo e l’Oceano Atlantico, da cui ha avuto origine il suo nome.

La città è famosa per essere il luogo dove Nostradamus trascorse gli ultimi anni della sua vita e fu sepolto.

Salon de Provence è circondata da mura intervallate da porte risalenti al XVII secolo ed è dominata dall’alto dal Castello, residenze dei Vescovi di Arles quando la Provenza era parte del Sacro Romano Impero, e diventato di proprietà della città dopo la Rivoluzione Francese.

Salon 2 Salon