Category Archive Attività

Da Wertheim report sulle città gemellate

LA SPERANZA DI INCONTRARSI SI ALLONTANA

Wertheim Tramite telefonate ed e-mail l’Associazione Internazionale per i Gemellaggi di Wertheim è sempre in contatto con gli amici europei.
Durante l’estate le considerazioni sull’evoluzione della pandemia erano fiduciose, con la puntualizzazione che però c’era bisogno del comportamento responsabile di ciascun individuo. Questo pensava anche Gesine Devere, responsabile dell’associazione per i gemellaggi di Huntingdon e Godmanchester per i rapporti con Wertheim, che con ottimismo, ma anche con una certa cautela, aveva programmato un piccolo tour della Germania. Purtroppo ha dovuto annullare tutti i progetti programmati.

Grande disponibilità verso gli altri

Anche nel Cambridgeshire il numero di casi di coronavirus è alto e la vita sociale è fortemente limitata. Direttive precise vengono date per condizionare i comportamenti delle persone affinché il sistema sanitario rimanga efficiente e le scuole rimangano aperte. E’ vietato incontrare persone al di fuori del proprio nucleo familiare, i negozi che non vendono prodotti indispensabili sono chiusi.
Nonostante le limitazioni, la disponibilità ad aiutare coloro che sono particolarmente bisognosi in Inghilterra è tradizionalmente molto grande. Per fare questo i volontari possono uscire di casa. Dick Taplin, il sindaco di Godmanchester eletto per la seconda volta, insieme al consiglio comunale ha creato un’organizzazione per l’aiuto reciproco basata su “coordinatori di strada”, che si tengono in contatto con i vicini e organizzano gli aiuti dove sono necessari: fanno la spesa, procurano le medicine, o semplicemente fanno una chiacchierata con coloro che si sentono isolati, chiusi tra quattro pareti. Questa rete viene sostenuta da una organizzazione del tipo Banca del Tempo, per cui le persone mettono a disposizione gratuitamente il loro tempo per questo e per altri interventi, e anche da una Banca del Cibo, che distribuisce alimenti ai bisognosi. “Fortunatamente qui non ci sono molte persone che hanno bisogno di questo tipo di aiuto”, scrive Dick Taplin.
A Huntingdon il vicesindaco Karl Webb è stato eletto sindaco; insieme alla moglie Hilary e ai consiglieri comunali ha posto al centro dell’attività di volontariato l’assistenza ai cittadini di Huntingdon bisognosi di aiuto. Purtroppo, sia a Huntingdon che a Godmanchester diverse manifestazioni pubbliche, come a la deposizione della corona nel giorno della commemorazione dei caduti nelle due guerre mondiali non si sono potute svolgere. A questo evento tradizionalmente partecipano anche i rappresentanti dell’associazione per i gemellaggi e danno risalto al significato dei gemellaggi e al loro contributo al mantenimento della pace in Europa.
Wertheim attualmente si trova in una condizione di “soft (morbido) lockdown“ fino alla fine di novembre. La situazione a Wertheim (23000 abitanti incluse le frazioni) non è critica come in altre zone rosse della Germania. Attualmente ci sono 35 persone contagiate e 198 persone nell’intero comprensorio (130000 abitanti). Le scuole di tutti i gradi sono aperte, le mascherine sono obbligatorie nel centro storico. I ristoranti, i bar, i caffè, gli alberghi, i teatri, i cinema sono chiusi, la maggior parte delle attività sportive e del tempo libero è vietata, gli incontri personali sono fortemente limitati.

Tags

Relazione morale del presidente anno 2019

RELAZIONE MORALE DEL PRESIDENTE ANNO 2019

L’anno 2019, si chiude con la partecipazione all’annuale appuntamento dell’Assemblea degli associati durante la quale si è chiamati ad approvare il bilancio consuntivo, quello preventivo nonché a fare un bilancio delle attività svolte .
Come ogni anno questo appuntamento rappresenta l’opportunità per fare una riflessione sulle finalità della nostra Associazione, sul senso del nostro operare, sulla necessità di “esserci”. E’ un momento importante perché ci “obbliga”, a ripercorrere quanto realizzato e a chiederci, se abbiamo operato bene, se possiamo fare meglio e di più per la nostra città per aumentare i legami con realtà diverse, fra città che hanno chiesto di condividere iniziative e progetti in tempi così difficili che sembrano rimettere tutto in discussione.
Il 2019 è sembrato decisamente positivo per quanto concerne le attività svolte che hanno rispettato quanto pianificato e progettato per l’ anno nel rispetto degli obiettivi presenti nell’Atto costitutivo e nello Statuto dell’Associazione.
Questo risultato è stato possibile, senza alcun dubbio, grazie alla passione di molti membri dell’Associazione sempre disponibili a dare il loro contributo per realizzare progetti ed eventi di importante rilievo.
Un doveroso grazie lo rivolgo a tutti membri del Consiglio direttivo e agli associati con i quali ho condiviso con impegno ed entusiasmo tutte le attività tra cui l’accoglienza di gruppi di varie tipologie ( studenti, insegnanti, turisti) provenienti dalle città gemellate e non.
Di seguito una breve sintesi del lavoro svolto nell’anno 2019 appena concluso.
E’ stata supportata l’attività del Comune nelle varie relazioni con le città gemellate; sono state organizzate cene di benvenuto per vari ospiti e, in collaborazione con la Biblioteca Sperelliana come ormai da quattro anni , l’Associazione ha organizzato e svolto incontri/ conversazione in lingua straniera (Conversation Club) diversificati per lingue e livelli che iniziati nel mese di novembre si sono conclusi a febbraio 2020.
E’ stata curata e supportata la partecipazione di tre artisti eugubini al “The Bridge Arts festival” che si si è svolto ad Huntingdon nel mese di aprile consolidando così il legame fra le città gemellate attraverso l’arte; , un evento che ha dato l’opportunità di far conoscere ,oltre i nostri confini ,abilità e talento di nostri concittadini .
Nel mese di giugno una visita nella città ungherese di Szentendre organizzata dalla nostra Associazione, è stata occasione per rinnovare i legami di affetto e di amicizia tra le due città gemellate., Calorosa è stata l’accoglienza e generosa l’ospitalità dimostrata dai membri dell’Associazione gemellaggi di Szentendre che si sono resi disponibili ad accompagnare il gruppo anche nella visita della vicina Budapest . .
A settembre, con grande soddisfazione, sono stati organizzati e gestiti insieme al Comune, lo” Youth festival” e il Business meeting, eventi che quest’anno si sono svolti nella nostra città . L’accoglienza e le attività riservate ai numerosi giovani ospiti, inserite all’interno del Festival del Medioevo , sono state molto apprezzate segno evidente del grande sforzo organizzativo e della generosa disponibiità di molti associati .
Il 2019 è stato un anno in cui la nostra Associazione ha elaborato, in collaborazione con il Comune di Gubbio, un ambizioso progetto a livello europeo anche se poi c’è stata la delusione della sua mancata accettazione. Il Progetto avente come tema ‘memoria e riconciliazione’ « Remembrance, riconciliation, vigilance : reading the past to live the present” vedeva coinvolti 13 partener , tra cui l’associazione “Famiglie dei Quaranta Martiri” e il Comune di Gubbio come capofila.
Nell’anno in corso un grande sforzo economico e organizzativo e procedurale sarà necessario per adeguare la nostra Associazione a quanto richiesto dalla riforma del terzo settore prevista per il mese di giugno . A tal fine proseguiranno i già attivati contatti con il Cesvol e con il dott. Lombardini per avere sicurezze e chiarimenti sugli adempimenti necessari per essere in regola con quanto richiesto dalle nuove norme introdotte dalla riforma.
Un sincero ringraziamento ai componenti del Consiglio Direttivo , sempre pronti a prodigarsi nelle varie attività contribuendo alla realizzazione di eventi che, come per lo Youth festival e il concomitante Business meeting , hanno presentato difficoltà pratiche e organizzative. Infine un grazie di cuore agli associati e a tutti coloro che hanno in vario modo, fattivamente collaborato alla realizzazione di tutte le nostre iniziative.
Marzo 2020
Il Presidente
Matilde Lo Gatto

Tags

Tramite Skipe la partecipazione di Gubbio al Business meeting di Wertheim

Causa l’epidemia del Coronavirus, a scopo precauzionale, la designata delegazione del Comune di Gubbio e dell’Associazione Gemellaggi ha deciso di non recarsi all’annuale incontro delle città gemellate che si è tenuto il 29 febbraio nella città tedesca di Wertheim .
Questo imprevisto non ha impedito però ,grazie alla tecnologia, di partecipare, anche se a distanza, al Business meeting . Con un collegamento Skipe, rappresentanti dell’ Associazione e del Comune hanno potuto seguire l’incontro ed intervenire presentando molteplici e impegnativi eventi proposti per l’anno 2020 e per 2021 che dovranno coinvolgere le città gemellate .
Interessanti anche le iniziative proposte dagli altri partecipanti( Wertheim,Szentendre, Huntingdon- Godmanchester, Salon de Provence) le cui realizzazioni saranno occasione sia per rinnovare i legami di affetto e di amicizia ,sia per conoscere e approfondire i costumi e le varie culture delle città gemellate.

Proposte presentate dal Consiglio Comunale di Gubbio e dall’Associazione Gemellaggi “Gubbio Gemellaggi”

Proposte per il 2020
– Rinnovo della domanda di fondi europei nell’ambito del programma “Europa per i cittadini” con il progetto “Memoria, riconciliazione, vigilanza: leggere il passato per vivere il presente”;

– Invito del gruppo jazz di Huntingdon e Godmanchester “Malcolm Talbot & The Big Brass” al Festival Jazz “Gubbio No Borders” di agosto;

– “Your Town in Dance”: invito alle città gemelle per un evento che si terrà all’inizio di dicembre, in cui ogni città è chiamata a mettere in scena un’esibizione di danza (o da singoli o da gruppi) che rappresenta un aspetto della sua cultura (stile di vita, architettura, paesaggio, manufatti, opere d’arte, letteratura, musica, teatro, natura).

Proposte per il 2021
– Scambio di ospitalità di cantanti lirici e cori per l’organizzazione di eventi;
– Scambio di ospitalità di artisti / artigiani per l’organizzazione di corsi / seminari;
– Richiesta di fondi europei nell’ambito del programma “Europa per i cittadini” con un progetto sulla sostenibilità correlato al Green Deal europeo e al “Manifesto di Assisi”, incentrato sulla green economy (prossimo invito settembre 2020);
– Confermare gli scambi di studenti con Wertheim e Szentendre;
– Incoraggiare la partecipazione a progetti europei.

Tags

volantino conversation club 2019

Tags

conversation club 2019-2020

CONVERSATION CLUB 2019-2020
Incontri/conversazioni in lingua inglese per studenti ed adulti già in possesso di competenze linguistiche di base (livello A2) o competenze a livello intermedio (B1).
Gli incontri si terranno a cadenza settimanale, dal 14 novembre 2019 al 27 febbraio 2020, dalle 15 alle 17 per il livello di base, e dalle 17 alle 19 per il livello intermedio; gli incontri si svolgeranno presso la Biblioteca Sperelliana di Gubbio e sono organizzati dall’Associazione “Gubbio Gemellaggi”.
Per gli studenti la partecipazione è gratuita, agli adulti si richiede un contributo di € 20 per l’Associazione.
Le conversazioni avranno ad oggetto tematiche di attualità ed aspetti di vita quotidiana scelti di volta in volta dai partecipanti, e saranno utilizzati video, audio, documenti, articoli di giornale, testi letterari…..
Al termine del ciclo di incontri sarà rilasciato a tutti i partecipanti un attestato di frequenza valido per tutti gli usi consentiti dalla legge
Per iscrizioni e informazioni: Biblioteca Sperelliana (tel. 0759237632); Laura Zampagli (tel. 3493422564); Alessandro Pauselli (tel. 3480442164).

Tags

Conversation club

Come negli anni passati l’Associazione Gubbio gemellaggi, ripropone incontri in lingua straniera  diversificati per lingue (inglese, tedesco) e livelli (di base e medio) presso la Biblioteca Sperelliana di Gubbio. 

La partecipazione è aperta a tutti. Per i giovani e gli studenti gli incontri saranno gratuiti, per gli adulti è previsto un contributo di 20,00 Euro.

Gli incontri In lingua inglese inizieranno giovedì 14 novembre alle  ore 15( livello di base) e alle ore 17 (livello medio) e avranno cadenza settimanale.

Gli incontri in lingua tedesca inizieranno nel mese di gennaio .

Per iscrizioni ed informazioni:

Biblioteca Sperelliana email: bibliotecacomunale@comune.gubbio.it Tel. 075 9237632

Associazione “Gubbio Gemellaggi” (Alessandro Pauselli: 348 0442164 Laura Zampagli 3493422564).

Tags

Eugubini a Szentendre

Al gruppo di eugubini in visita a Szentendre la  bellezza di questa antica  città,  con le sue strette viuzze acciottolate,le piccole case barocche tra cui spiccano i campanili delle numerose chiese, la Promenade lungo il Danubio, si è rivelata  anche attraverso panorami mozzafiato sulle sue bellezze naturali  .   La gita, organizzata   dall’Associazione Gubbio gemellaggi, è stata un’ occasione per rinnovare i legami di affetto e di amicizia tra le due città gemellate.In  effetti, calorosa è stata l’accoglienza e generosa l’ospitalità dimostrata dai  membri dell’Associazione gemellaggi di Szentendre  e soprattutto dalla Presidente Jolanda Willemse che insieme a Eve Krizbai  ha accompagnato  il gruppo anche nella visita della vicina Budapest e ha fatto assaggiare il vero goulash ungherese  . In un pittoresco setting naturale ,nei giorni 15 e 16 giugno, la città gemellata con Gubbio  ha nuovamente rivissuto  la sua Pestfest tra maschere goliardiche, ritmo dei tamburi e danze   . Alla Pestfest erano presenti anche gli sbandieratori nel 50° anniversario della fondazione del gruppo che si sono esibiti davanti a un  folto pubblico sia nella piazza principale sia sulle rive del Danubio contribuendo poi ad allietare la festa con le musiche tipiche delle feste eugubine.

 


Tags

Locandina di Parliamo di Europa

Volantino-Incontro-elezioni-UE-1-1

Tags

PARLARE DI EUROPA

 

Si avvicina il giorno delle elezioni per il Parlamento Europeo, previste per il 26 maggio, e l’impressione è che si parli poco, a livello di opinione pubblica e di mezzi di comunicazione, di quello che è la realtà dell’Unione Europea (istituzioni, politiche, obiettivi, valori). Sembrano prevalere i temi di interesse strettamente nazionale, senza considerare il fatto che l’appartenenza all’Unione ha molteplici effetti sulla vita quotidiana di ciascuno degli stati membri. Essere cittadino di uno dei 28 stati che ne fanno parte vuol dire infatti essere anche cittadino dell’Unione, con la possibilità di esercitare molti diritti e di usufruire degli interventi e dei finanziamenti messi a disposizione dalle istituzioni europee.

Per contribuire alla conoscenza dell’Unione e, in particolare, del Parlamento Europeo, espressione democratica del voto dei cittadini, l’associazione “Gubbio Gemellaggi” organizza per il giorno 23 maggio, alle ore 17, presso la Sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana di Gubbio, l’incontro dibattito ”Parliamo d’Europa”, nel corso del quale verranno fornite informazioni, curiosità e dati.

L’associazione “Gubbio Gemellaggi” è attiva nel territorio eugubino dal 2015, con l’obiettivo di mantenere ed estendere i contatti con le città gemellate con Gubbio, organizzare eventi per rafforzare i legami di amicizia a livello transnazionale tra varie categorie di cittadini e tra associazioni, promuovere la conoscenza reciproca dei paesi dell’Unione e favorire lo sviluppo del senso di identità europea.

Tags

Parliamo di Europa

PARLIAMO DI EUROPA
Informazioni e curiosità sulle elezioni del
Parlamento Europeo del 26 maggio 2019

A cura dell’Associazione “Gubbio Gemellaggi” in collaborazione con la Biblioteca Sperelliana

GIOVEDI’ 23 maggio 2019 ore 17

Sala ex Refettorio della Biblioteca Sperelliana di Gubbio