Author Archive Matilde Lo Gatto

“La Porta”

Giovedì 26 ottobre, alle ore 18,presso il Centro Servizi Santo Spirito in piazza Frondizi, sarà inaugurata la mostra di artisti di Szentendre intitolata

                                                                         ‘The gate”La Porta.’

 

Esporranno i loro lavori i famosi artisti e disegnatori grafici di Szentendre ,  città ungherese gemellata con Gubbio,

Ágnes Sz. Varga Kabó, Zoltán Kemény, Gergely Krizbai Krizbo

Krisztina Lehoczky, Judit Makó, Barbara Nagy 

Tamás Szabó, Georgios Tzortzoglou, Diána VereJános Aknay, Győző Bihon, György J. Papp Andrelli 

József Baksai, Zsombor Barakonyi,  Péter Bereznay  

István efZámbó, Andrea Gulyás, Piroska Jávor bélyi 

 La mostra è stata organizzata dal Comune di Szentendre e dalla Home Salon Foundation di Szentendre, con il patrocinio dell’Ambasciatore dell’Ungheria, dàm Zoltàn Kovàcs e del Comune di Gubbio.Il noto scrittore ungherese Antal Szerb, nel suo romanzo “Traveller and Moonlight” ( Viaggiatore e Chiaro di Luna), che è ambientato in Italia e in parte a Gubbio,  descrive l’atmosfera medievale e il ruolo delle porte in modo scultoreo. La porta ha un ruolo che è molto di più della sua funzione architettonica – è un passaggio tra la luce e il buio, il sopra e il sotto, l’interno e l’esterno.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 27 ottobre al 1 novembre dalle 10,00

alle 19,00.

Youth Festival e Business meeting 2017

Anche quest’anno  ha avuto luogo in un’atmosfera di competitività ma anche di gioiosa amicizia lo Youth Festival , l’annuale incontro tra i  rappresentanti delle scuole delle città gemellate con Gubbio.   Szentendre ,la  pittoresca città ungherese sulle rive del Danubio , è stata il setting  dove, dal 19 al 23 settembre,  si sono svolte le attività  dei giovani rappresentanti del Liceo Mazzatinti  e dell’IIS  Cassata -Gattapone di Gubbio in concomitanza con il business meeting. Quest’anno le attività  dell’International Youth Festival si sono incentrate  sulla creatività, l’arte , l’immagine.  Gli studenti, di età compresa tra i 14-16 anni, erano accompagnati da due insegnanti , una per ogni  istituto , e da due rappresentanti dell’Associazione gemellaggi  di Gubbio  .

Nel primo giorno del soggiorno  si è svolta la visita al museo di Skanzen , uno dei più grandi musei open air esistenti, durante la quale i ragazzi , gli accompagnatori,  i rappresentanti delle città gemellate  si sono cimentati in interessanti  esperienze di produzione di  pane , burro e attività legate  al lavoro dei campi. Non è mancata per tutti gli ospiti  la visita a musei significativi della città .

 I ragazzi sono stati coinvolti  in laboratori di pittura , cucina, moda, sotto la guida di esperti di settore .   All’esperienza sportiva  presso l’Aquatic Centre V8  , con grande sorpresa di tutti, era presente  il campione ungherese  di rubik, Hunor Boszing. Grazie  al bel tempo , si  è  anche svolta un’entusiasmante  gara di Dragon boat  che ha visto tutti i ragazzi remare dentro  delle lunghe ‘canoe’  sul grande fiume ungherese. 

Tutti i ragazzi,  in questa varigata esperienza, si sono sentiti gratificati, coinvolti e soddisfatti per le attività svolte e per l’accoglienza ricevuta. 

 Mentre gli studenti erano coinvolti nei varie attività, i  rappresentanti dell’Associazione gemellaggi  hanno partecipato alla riunione del business meeting dove i sindaci e i rappresentanti delle associazioni gemellaggi  hanno presentato i programmi delle attività future  aventi l’ obiettivo  di promuovere più facili soggiorni, efficaci e costanti relazioni culturali ,scambi di esperienze tra le città gemellate. 

l

Tags

Serata gemellaggi

IMG_1517