Concerto e serata conviviale rinnovano i rapporti tra Gubbio e Salon de Provence

Era partita l’anno scorso, dall’Associazione Mezza- Voce di Salon de Provence, l’idea di realizzare a Gubbio un concerto con brani di lirica francese con protagonisti  i propri giovani talenti ; un primo passo,  per riallacciare rapporti culturali tra le due città gemellate  che negli ultimi anni  si sono  andati affievolendo.

Così, lunedì 1° agosto,  nella chiesa di San Domenico, l’Associazione Mezza-Voce, con il sostegno  dell’Associazione gemellaggi  e il Comune di Salon de Provence, ha offerto alla nostra città un pomeriggio all’insegna del bel canto, un ‘Florilegio  dell’opera francese’. Nonostante il periodo di ferie, c’è stata  una numerosa partecipazione da parte di un pubblico caloroso e qualificato tra cui il sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati che ha dato il benvenuto  ai cinquanta ospiti francesi esaltando l’importanza di tali iniziative.
L’evento patrocinato dal Comune di Gubbio ed organizzato con la collaborazione dell’Associazione Amici della Musica e dell’Associazione Gubbio Gemellaggi, può considerarsi un vero successo sia per la valenza culturale che per modalità organizzative. Dopo il concerto, come segno di gratitudine ed amicizia  l’Associazione Gubbio gemellaggi con il sostegno dell’Associazione Maggio Eugubino e usufruendo delle attrezzature messe a disposizione dall’Associazione Quartiere di San Martino, ha offerto agli ospiti una serata conviviale nella splendido chiostro adiacente alla chiesa di San Domenico. L’iniziativa è stata molto apprezzata e la serata si è svolta in un’atmosfera festosa e all’insegna dell’amicizia e della condivisione  tanto più importante in un periodo che vede la Francia al centro di luttuosi eventi.

Concerto lirico FLORILEGIO DELL’OPERA FRANCESE

CHIESA DI SAN DOMENICO
1 agosto 2016 – ore 18.00

Florilége de l’opèra francais

Lunedì 1 Agosto, alle ore18, presso la chiesa di  San Domenico, l’Associazione Mezza –Voce di  Salon de Provance  offrirà alla   città di Gubbio  un  florilegio  di musica lirica “Florilége de l’opèra francais”. Il programma prevede l’esecuzione di brani di Offenbach, Bizet, Gounod , Massenet.

L’Associazione  Mezza Voce con tale iniziativa oltre ad offrire un saggio del patrimonio artistico francese in ambito musicale avrà anche l’opportunità di far conoscere  alla nostra città i propri talenti lirici. Si invita la cittadinanza a partecipare a tale evento organizzato con la collaborazione del Comune , dell’Associazione Amici della musica e dell’Associazione Gubbio Gemellaggi.  Il  concerto, che rientra nelle attività culturali promosse e realizzate nell’ambito della rete delle città gemellate,  è gratuito.

20160430_Gubbio-13-300x300 (1)

DSC_0188

20160430_Gubbio-7-600x400

DSC_0178

gemellaggio Gubbio Szentendre

IMG-20160430-WA0005

Gubbio_kiallitas-2-600x40120160430_Gubbio-32-300x300DSC_0304DSC_0139

Gemellaggio Gubbio Szentendre

Sabato 30 Aprile 2016, nella sala consiliare di palazzo Pretorio, il sindaco di Gubbio Filippo Stirati e il sindaco ungherese Miklòs Verseghi-Nagy  hanno formalizzato il gemellaggio tra le due città, lontane  come locazione ma vicine  e simili per storia, tradizioni artistiche e artigianali.

Presente alla cerimonia, dando ad  essa una maggiore rilevanza, l’ambasciatore ungherese Perer Paczolay, che ha preso la parola per confermare come questo legame debba essere mantenuto vivo anche attraverso gli scambi fra i giovani studenti delle due città. L’Associazione  ha omaggiato il Sindaco di Szentendre donando una ceramica della bottega Rampini, con decorato un pavone, simbolo, tra l’altro, dell’accoglienza e della fedeltà.

Gli ospiti hanno preso parte a numerosi eventi, tra cui alla cerimonia di inaugurazione della nuova caserma dei Vigili del fuoco con l’esibizione degli sbandieratori, alla discesa dei Ceri e al tradizionale e folcloristico pranzo sotto gli ‘arconi’ del Palazzo dei Consoli. I membri dell’Associazione hanno collaborato attivamente all’organizzazione del programma accogliendo la delegazione, in  collaborazione con il Maggio Eugubino, in una serata conviviale di benvenuto presso la sede dell’Associazione San Giuliano, accompagnandola in tutti i momenti  del soggiorno ed  ospitando  nelle proprie abitazioni un buon numero dei componenti di essa.